skip to Main Content

Itinerari nella Roma rinascimentale

Mausoleo di Adriano – Castel Sant’Angelo

Il Mausoleo dell’imperatore Adriano trasformato in una splendida residenza fortificata dai pontefici nel Rinascimento. La storia del Castello e le sue numerose variazioni d’uso rispecchiano le complesse vicende storiche di Roma, al punto che può essere considerato contemporaneamente un’area archeologica, un capolavoro del periodo manierista e un museo. Percorrendo una scala elicoidale si arriva alla camera sepolcrale posta al centro del monumento, dove furono sepolti gli imperatori da Adriano a Caracalla.

Il Castello è collegato ai Palazzi Vaticani dal famoso Passetto di Borgo, un percorso sopraelevato di circa 800 metri costruito nel XIII secolo come uscita di sicurezza dal Vaticano, garantendo ai Papi una via di fuga in caso di pericolo. Negli ultimi anni la fama di questo corridoio sopraelevato si accresciuta grazie al romanzo di Dan Brown che ha ambientato qui alcuni passaggi cruciali del romanzo “Angeli e Demoni”.

 

Musei Vaticani: Cappella Sistina, Stanze di Raffaello e Basilica di S. Pietro

Con un patrimonio artistico unico al mondo, che va dalla statuaria greco-romana fino ai capolavori dei più grandi artisti del rinascimento e del barocco italiano, i Musei sono una tappa obbligata per il viaggiatore che visita la città eterna.

Gli edifici che costituiscono i Musei Vaticani erano inizialmente le residenze dei grandi papi del Rinascimento da Alessandro VI Borgia a Sisto IV e Giulio II.

Quando le collezioni vennero musealizzate e rese fruibili al pubblico furono realizzate nuove aree espositive a partire dal XVIII secolo.

La visita avrà inizio dal Cortile della Pigna, poi visiteremo la collezione di antichità classiche che contiene capolavori quali il Laocoonte, l’Apollo del Belvedere e il Torso del Belvedere, attraverseremo la Galleria dei Candelabri, la Galleria degli Arazzi e la Galleria delle Carte Geografiche. La visita si snodera’ tra gli antichi appartamenti papali affrescati da Raffaello e dalla sua scuola, per terminare con l’emozionante vista degli affreschi di Michelangelo nella Cappella Sistina.

La visita può essere estesa includendo la Pinacoteca Vaticana che contiene capolavori di Giotto (Trittico Stefaneschi), Leonardo (San Girolamo), Raffaello (Trasfigurazione di Cristo) e Caravaggio (Deposizione di Cristo), e il Padiglione delle Carrozze che custodisce i mezzi di trasporto dei Papi, dalle portantine, fino alle “papamobili”.

Proseguiremo con la visita della Basilica di San Pietro, cuore della chiesa cattolica.

Per accedere senza fila i biglietti si prenotano sul sito

http://biglietteriamusei.vatican.va/musei/tickets/do?action=booking&codiceLivelloVisita=9&step=1

 

Villa della Farnesina

La magnifica villa del ricco banchiere senese Agostino Chigi, una delle perle del Rinascimento italiano, grazie agli affreschi di Raffaello di Baldassarre Peruzzi e del Sodoma

 

Michelangelo a Roma

Itinerario da Palazzo Farnese, proseguendo per Piazza del Campidoglio, fino a giungere a San Pietro in Vincoli, dove è collocato il Mosè, una delle statue che dovevano decorare il monumento funebre di Papa Giulio II

Durata: 3 ore
Costo: 120 euro + biglietti

  • []
    1 Step 1
    Оставьте заявку, что бы заказать услугу переводчика
    Мы свяжемся с вами в ближайшее время
    У меня естьвыберите
    keyboard_arrow_leftPrevious
    Nextkeyboard_arrow_right
  • []
    1 Step 1
    Prenotare una visita
    Ho
    keyboard_arrow_leftPrevious
    Nextkeyboard_arrow_right
  • []
    1 Step 1
    Lasciaci un messaggio e ti risponderemo presto!
    Hoselezionare
    keyboard_arrow_leftPrevious
    Nextkeyboard_arrow_right
  • Back To Top